Un cratere da impatto nella Isidis Planitia
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Un cratere da impatto nella Isidis Planitia
ESP_036934_1915
Inglese   Francese   

twitter  •  google+  •  tumblr

HICLIP
1080p (MP4)
720p (MP4)
Audio (MP3)

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560
2880

HIFLYER
PDF (28x43 cm)

HISLIDES
PowerPoint
Keynote
PDF

di un'altra immagine ripresa dal Mars Global Surveyor. HiRISE ha acquisito altre 24 immagini che coprono la maggior parte dell'ellisse di atterraggio previsto per Beagle-2, ma non è stata trovata alcuna chiara evidenza dell'atterraggio di Beagle 2.

Traduzione: Pasquale Sciarretta
" cols="90" rows="18" class="text1">Con questa immagine saliamo a 5 volte che fotografiamo questo luogo di Marte. Spesso la ripetizione di immagini dello stesso luogo servono per cercare o monitorare i cambiamenti superficiali dovuti ai processi geologici attivi, come ad esempio la migrazione delle dune di sabbia.

In questo caso però, non c'è alcuna attività nota, sebbene un confronto attento tra le immagini potrebbe mostrare alcuni cambiamenti. Il motivo per cui abbiamo acquisito queste immagini, con una distanza di visualizzazione e un angolo di illuminazione differenti, è per cercare di estrarre nuove informazioni ai limiti della risoluzione dell'immagine. Questo è possibile in due modi: vedendo le forme 3D sotto una illuminazione e angoli di visualizzazione differenti, oppure, dopo l'operazione di ortorettifica delle immagini, raggruppandole in un'unica immagine a "super-risoluzione". (L'ortorettifica mostra come appare la superficie inclinata direttamente dall'alto).

Il luogo fotografato in questa immagine è anche uno dei primissimi candidati per l'atterraggio del lander Beagle 2 sulla base di un'altra immagine ripresa dal Mars Global Surveyor. HiRISE ha acquisito altre 24 immagini che coprono la maggior parte dell'ellisse di atterraggio previsto per Beagle-2, ma non è stata trovata alcuna chiara evidenza dell'atterraggio di Beagle 2.

Traduzione: Pasquale Sciarretta

 
Data di acquisizione
13 giugno 2014

Ora su Marte
3:35 PM

Latitudine (centrata)
11.6°

Longitudine (Est)
90.7°

Altitudine della sonda
277.6 km

Scala originale dell’immagine
27.8 cm/pixel (con 1 x 1 binning) e gli oggetti di 83 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
0.1°

Angolo di fase
52.4°

Angolo di incidenza del Sole
52°, e il Sole è localizzato 38° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
145.2°, estate settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (517 MB)

Colore IRB:
proiettato (285 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (215 MB)
non proiettato  (289 MB)

Colore IRB:
proiettato  (73 MB)
non proiettato  (237 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (124 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (118 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (225 MB)
Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.