HiPOD 27 settembre 2021
Cattura e rilascio delle dune su Marte

Cattura e rilascio delle dune su Marte
Spesso su Marte si scoprono dune di sabbia all’interno dei crateri, che fanno sorgere la domanda: esse si formano da materiali sabbiosi contenuti nei crateri oppure questi ultimi sono semplicemente delle trappole per le dune che li incontrano sul loro cammino?

Questa immagine mostra dozzine di dune scure all’interno e attorno a diversi crateri presenti sul terreno accidentato di Terra Cimmeria. Sulla base della posizione dei pendii a strapiombo delle dune la direzione dello spostamento è verso sud.

Il movimento relativo al terreno indica che qui le dune sono state trasportate dentro e fuori dai crateri nel loro cammino verso sud. Chiazze più piccole di sabbia appaiono ancorate alle depressioni dove il vento non riesce a smuovere la sabbia e dove questa può rimanere intrappolata per sempre.

In questa zona la HiRISE ha rivelato l’esistenza di dune di sabbia che possono essere state dapprima catturate dai crateri marziani e successivamente lasciate proseguire nel loro cammino.

Traduzione: Pasquale Sciarretta

numero: ESP_034084_1655
data di acquisizione: 03 novembre 2013
altitudine: 260 km

https://uahirise.org/hipod/it/ESP_034084_1655
NASA/JPL/UArizona
#Marte #NASA #scienza #astronomia #italiano

twitter  •  tumblr

Bianco e nero è meno di 5 km di diametro; colore enfatizzato è meno de 1 km.