Stratificazioni e flussi inversi
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Stratificazioni e flussi inversi
PSP_008774_1755
Inglese   

SFONDO

800  1024  
1152  1280  
1440  1600  
1920  2048  
2560  

Questa immagine ha ripreso dei cosiddetti flussi inversi ed un sedimento stratificato di colore chiaro nelle pianure che si trovano nelle adiacenze di Juventae Chasma.

Il deposito stratificato è coperto in buona parte da una componente di colore più scuro, che limita la quantità di materiale esposto. Gli stati visibili all’ interno di questi sedimenti presentano variazioni nelle loro caratteristiche di luminosità, colore e grado di erosione. I depositi di colore chiaro all’ interno di Juventae Chasma non presentano queste peculiari variazioni. Forse una volta gli strati ed i flussi inversi si estendevano ancora più ad est ma sono stati distrutti dalla espansione continua di Juventae Chasma.

L’ immagine mostra anche che i flussi inversi contengono strati di materiale più chiaro. Tali flussi inversi potrebbero essersi formati quando il materiale meno resistente che circonda i canali è stato eroso in maniera differenziata, mettendo così alla luce i sedimenti stratificati che una volta fluivano attraverso i canali. I sedimenti all’ interno dei flussi più antichi sono diventati probabilmente più resistenti a causa del processo di cementificazione operato da una successiva circolazione di fluidi.

Tradizione: Roberto Gorla


CONDIVIDERE:  twitter  •  facebook  •  google+  •  tumblr
 
Data di acquisizione
10 giugno 2008

Ora su Marte
3:23 PM

Latitudine (centrata)
-4.5°

Longitudine (Est)
296.6°

Intervallo dal sito di destinazione
267.5 km

Scala originale dell’immagine
26.8 cm/pixel (con 1 x 1 binning) e gli oggetti di 80 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
11.5°

Angolo di fase
49.1°

Angolo di incidenza del Sole
57°, e il Sole è localizzato 33° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
83.4°, primavera settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (1266 MB)

Colore IRB:
proiettato (579 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (685 MB)
non proiettato  (650 MB)

Colore IRB:
proiettato  (258 MB)
non proiettato  (589 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (297 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (304 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (596 MB)
3D
Proiettato, risoluzione ridotta (PNG)
JP2 per scaricare

Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.