Un “dorsum” in Hesperia Planum
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Un “dorsum” in Hesperia Planum
PSP_008082_1560
Inglese   

SFONDO

800  1024  
1152  1280  
1440  1600  
1920  2048  
2560  

Questa osservazione mostra un “dorsum” (dal latino dorso di animale), cioè una cresta di forma corrugata ed allungata nella regione di Hesperia Planum. Hesperia Planum abbraccia una regione di più di 2 milioni di chilometri quadrati negli altopiani meridionali di Marte. Essa si trova a nord-ovest del bacino di Hellas ed è adiacente a Tyrrhena Patera: contiene numerose “dorsa” perpendicolari ed intersecantisi tra di loro.



Le “dorsa” sono formazioni in rilievo, allungate o arcuate. Esse hanno in genere profili sezionali asimmetrici che presentano un ampio arco con sovrapposta una collina oppure una cresta dentellata. In genere i due lati della cresta presentano differenti altezze rispetto al terreno circostante.


Queste caratteristiche sono state identificate su molti altri pianeti, tra i quali la Luna, Venere e Mercurio. Su Marte sono lunghe fino a centinaia di chilometri, larghe decine di chilometri e sporgono dal terreno per alcune centinaia di metri.

Si ritiene che le “dorsa” si formino per compressione orizzontale oppure per contrazione della crosta a causa della generazione di faglie e si trovano spesso nelle pianure vulcaniche.

Questa immagine potrebbe rappresentare l’ evidenza di una possibile sorgente primitiva emergente dal “dorsum” Le paleo-sorgenti si formerebbero lungo superfici di faglia o lungo “dorsa” da dove il fluido potrebbe fuoruscire. Esempi di questi fenomeni si possono osservare anche sulla Terra lungo linee di faglia.

Traduzione: Roberto Gorla


CONDIVIDERE:  twitter  •  facebook  •  google+  •  tumblr
 
Data di acquisizione
17 aprile 2008

Ora su Marte
3:12 PM

Latitudine (centrata)
-23.9°

Longitudine (Est)
115.5°

Intervallo dal sito di destinazione
254.9 km

Scala originale dell’immagine
25.5 cm/pixel (con 1 x 1 binning) e gli oggetti di 76 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
3.4°

Angolo di fase
63.3°

Angolo di incidenza del Sole
65°, e il Sole è localizzato 25° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
59.8°, primavera settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (1197 MB)

Colore IRB:
proiettato (556 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (647 MB)
non proiettato  (690 MB)

Colore IRB:
proiettato  (225 MB)
non proiettato  (571 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (314 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (298 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (558 MB)
3D
Proiettato, risoluzione ridotta (PNG)
JP2 per scaricare

Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.