I pendii di un cratere eroso nell’antica regione di Noachis
NASA/JPL/Università dell’Arizona
I pendii di un cratere eroso nell’antica regione di Noachis
PSP_007808_1575
Inglese   

SFONDO

800  1024  
1152  1280  
1440  1600  
1920  2048  
2560  

Questa immagine copre il versante sud di un vecchio cratere da impatto che si trova all’ interno di un cratere più grande ed ancora più vecchio, negli altopiani di Marte.



Nei terreni più antichi di Marte si trovano spesso reti di valli, suggerendo che il pianeta rosso, più di tre miliardi di anni fa, era un mondo molto differente. Vicino al centro dell’ immagine ci sono due evidenti vallate che si fondono in un’ unica valle che va in direzione nord-est (cioè, verso destra in alto; assicuratevi di guardare le immagini “map projected” che hanno il nord in alto). Ci sono increspature di colore brillante sul fondo di queste vallate. Sebbene possa essere stata in passato l’ acqua ad incidere queste valli, le increspature sono caratteristiche molto più recenti create dal vento, che viene incanalato dalla topografia del luogo.


Il terreno è interamente ricoperto di polvere o di altro materiale soffiato dal vento, che nasconde così le caratteristiche superficiali sottostanti. Le linee chiare dietro alcuni macigni ed altre formazioni del terreno sono chiamate “code di vento” e sono depositate al riparo di ostacoli, indicando in tal modo la direzione del vento (la maggior parte delle code qui sembrano promanare da ostacoli, in direzione nord nord-ovest, dimostrando che i venti soffiano da sud sudovest). Sono ben visibili dei piccoli crateri, molto netti, situati nelle zone ricoperte da materiale uniforme; questi crateri probabilmente si sono formati solo negli ultimi pochi milioni di anni, che in termini geologici significa molto di recente.

Traduzione: Roberto Gorla


CONDIVIDERE:  twitter  •  facebook  •  google+  •  tumblr
 
Data di acquisizione
26 marzo 2008

Ora su Marte
3:05 PM

Latitudine (centrata)
-22.5°

Longitudine (Est)
36.9°

Intervallo dal sito di destinazione
257.6 km

Scala originale dell’immagine
51.5 cm/pixel (con 2 x 2 binning) e gli oggetti di 155 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
50 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
0.2°

Angolo di fase
61.6°

Angolo di incidenza del Sole
61°, e il Sole è localizzato 29° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
50.4°, primavera settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (300 MB)

Colore IRB:
proiettato (163 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (126 MB)
non proiettato  (127 MB)

Colore IRB:
proiettato  (46 MB)
non proiettato  (175 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (272 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (267 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (156 MB)
Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.