Striature pendenti in Acheron Fossae
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Striature pendenti in Acheron Fossae
PSP_001656_2175
Inglese   

twitter  •  google+  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560


Questa osservazione mostra una porzione della parete (con materiale di tonalità chiara) e il pavimento di una depressione nella regione Acheron Fossae di Marte.

Molte strisce pendenti scure e a tonalità chiara, sono visibili sulla parete della depressione circondata da dune. La formazione delle strisce in pendenza è tra i pochi processi noti attualmente attivi su Marte. Mentre il meccanismo di formazione e di attivazione è discusso, si crede più comunemente che esse si formino per movimento discendente di sabbia estremamente secca o polvere a granulometria molto fine in maniera similare ad un fluido (analogamente a una valanga di neve terrestre) esponendo così il materiale più scuro sottostante.

Alcune delle strisce in pendenza mostrano le prove che il movimento verso il basso viene deviato intorno agli ostacoli, come massi di grandi dimensioni, e alcune sembrano provenire da massi o grumi di materiale roccioso. Queste strisce pendenti, così come altre sul pianeta, non hanno depositi di materiale disperso alle loro estremità nel tratto discendente. Le striature più scure sono le più giovani e si può notare come attraversano, poggiandosi sopra, le striature più antiche e di colore chiaro. Quest'ultime sono da ritenersi striature scure che si sono schiarite con il tempo per deposizione sulla propria superficie di nuova polvere.

Traduzione: Fabio Zampetti

 
Data di acquisizione
03 dicembre 2006

Ora su Marte
3:25 PM

Latitudine (centrata)
37.3°

Longitudine (Est)
229.1°

Altitudine della sonda
290.4 km

Scala originale dell’immagine
58.1 cm/pixel (con 2 x 2 binning) e gli oggetti di 174 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
50 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
0.9°

Angolo di fase
51.8°

Angolo di incidenza del Sole
51°, e il Sole è localizzato 39° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
144.7°, estate settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (95 MB)

Colore IRB:
proiettato (47 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (43 MB)
non proiettato  (44 MB)

Colore IRB:
proiettato  (11 MB)
non proiettato  (36 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (85 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (83 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (35 MB)
3D
Proiettato, risoluzione ridotta (PNG)
JP2 per scaricare

Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.