Fratture e depressioni nella copertura di ghiaccio residua al polo nord
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Fratture e depressioni nella copertura di ghiaccio residua al polo nord
PSP_001513_2650
Inglese   

twitter  •  google+  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560


Questa osservazione mostra alcune fratture e depresioni nella copertura residuale del polo nord che non erano state precedentemente riconosciute.

La fratture e le depressioni tra loro sono similari per caratteristiche a quelle visibili sulla Terra dove la crosta viene stirata da parte a parte. Tale tipo di tettonica deve essere accaduta molto recentemente, essendo il residuo di copertura del polo nord molto giovane, come indicato dalla scarsità di crateri di impatto sulla sua superficie.

Alternativamente, le fratture e le depressioni potrebbero essere causate da collasso dovuto alla rimozione di materiale al di sotto della superficie. Le depressioni sono allineate lungo le fratture, entrambi perché il materiale è defluito nella parte sottostante la superficie lungo la faglia o perché gas è fuggito dalla superficie attraverso essa.

Traduzione: Fabio Zampetti

 
Data di acquisizione
22 novembre 2006

Ora su Marte
1:29 PM

Latitudine (centrata)
85.1°

Longitudine (Est)
137.6°

Altitudine della sonda
319.9 km

Scala originale dell’immagine
di 32.0 cm/pixel (con 1 x 1 binning) a 64.0 cm/pixel (con 2 x 2 binning)

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Stereografica polare

Angolo di emissione
0.9°

Angolo di fase
68.6°

Angolo di incidenza del Sole
69°, e il Sole è localizzato 21° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
139.1°, estate settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (593 MB)

Colore IRB:
proiettato (375 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (270 MB)
non proiettato  (176 MB)

Colore IRB:
proiettato  (143 MB)
non proiettato  (280 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (222 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (204 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (229 MB)
Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.