Stratificazioni in un cratere di Meridiani Planum riportato alla luce
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Stratificazioni in un cratere di Meridiani Planum riportato alla luce
PSP_001374_1805
Inglese   

twitter  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560


Questa ripresa mostra un cratere “riesumato” in Meridiani Planum, una regione equatoriale che il rover Opportunity ha esplorato in lungo e in largo a partire da gennaio del 2004.

Un cratere “riesumato” si è formato molto tempo fa ed è stato successivamente riempito di materiale e da questo seppellito. La successiva erosione ha riportato nuovamente alla luce il cratere.

L’interno del cratere contiene una sequenza di stratificazioni che sono residui del materiale che ha originariamente riempito il cratere. Gli strati sono stati depositati e successivamente cementificati da strati ulteriori che li hanno pressati. La sequenza di strati non è stata erosa in modo uniforme a causa della differente composizione mineralogica e altri fattori, come la cementificazione e la metamorfosi di origine chimica, possono rendere alcune zone più resistenti all’erosione di altre.

Traduzione: Roberto Gorla

 
Data di acquisizione
11 novembre 2006

Ora su Marte
3:33 PM

Latitudine (centrata)
0.7°

Longitudine (Est)
7.4°

Altitudine della sonda
270.4 km

Scala originale dell’immagine
di 27.1 cm/pixel (con 1 x 1 binning) a 54.1 cm/pixel (con 2 x 2 binning)

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
9.1°

Angolo di fase
47.3°

Angolo di incidenza del Sole
55°, e il Sole è localizzato 35° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
133.8°, estate settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (425 MB)

Colore IRB:
proiettato (299 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (191 MB)
non proiettato  (147 MB)

Colore IRB:
proiettato  (79 MB)
non proiettato  (241 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (122 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (125 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (222 MB)
Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.