Terreno congelato nel tardo autunno dell
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Terreno congelato nel tardo autunno dell'emisfero meridionale
ESP_026388_1280
Inglese   Francese   

twitter  •  google+  •  tumblr

HICLIP
720p (MP4)
Audio (MP3)

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560

HIFLYER
PDF (28x43 cm)

HISLIDES
PowerPoint
Keynote
PDF

Questa immagine è stata ripresa a due settimane dal solstizio d'inverno marziano, quando la latitudine subsolare è nella sua posizione più settentrionale.

A quell’ora e in quella zona (alla latitudine di 52° Sud), il Sole fa a malapena capolino sopra la linea dell’orizzonte verso la metà del pomeriggio, in quel momento l’MRO è passato allo Zenit riprendendo il gelido scenario con l’anidride carbonica gelata che si sta formando sulla maggior parte della superficie.

Nell’immagine a colori enfatizzati il ghiaccio è rappresentato dai colori bluastri. Le parti del terreno che si affacciano verso nord ricevono più calore dal Sole e per questo hanno una tonalità rossastra, ad indicare una minor presenza di ghiaccio.

Marte è un luogo molto diverso dalla Terra, lì, a causa dell’intenso freddo, la componente principale dell’atmosfera può condensare sulla superficie. Qui da noi, l'azoto, che rappresenta il componente principale presente nell’aria, non è in grado di condensare sulla superficie, tuttavia ci sono mondi nel nostro Sistema Solare come Tritone e Plutone in cui l’azoto presente nell’atmosfera può gelare a contatto della superficie grazie alla presenza di temperature estremamente basse.

Traduzione: Pasquale Sciarretta

 
Data di acquisizione
13 marzo 2012

Ora su Marte
3:23 PM

Latitudine (centrata)
-51.8°

Longitudine (Est)
17.2°

Altitudine della sonda
251.8 km

Scala originale dell’immagine
100.7 cm/pixel (con 4 x 4 binning) e gli oggetti di 302 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
100 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
0.3°

Angolo di fase
89.0°

Angolo di incidenza del Sole
89°, e il Sole è localizzato 1° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
82.7°, primavera settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (144 MB)

Colore IRB:
proiettato (97 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (84 MB)
non proiettato  (85 MB)

Colore IRB:
proiettato  (45 MB)
non proiettato  (98 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (153 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (139 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (94 MB)
Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.