Dune a nido d
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Dune a nido d'ape
ESP_024061_2610
Inglese   

twitter  •  google+  •  tumblr

HICLIP
720p (MP4)
Audio (MP3)

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560
2880

HIFLYER
PDF (28x43 cm)

HISLIDES
PowerPoint
Keynote
PDF

L'aspetto più sorprendente di questa immagine è la presenza di dune con una conformazione a nido d'ape.

Questo è uno dei sito di Marte tenuti sotto monitoraggio stagionale, ovvero HiRISE fotografa periodicamente la stessa regione in modo da poter visualizzare i cambiamenti che si verificano e i processi geologici che li causano. Qui la superficie è ricoperta dal ghiaccio secco stagionale. Per questa immagine, HiRISE è in grado di effettuare dei confornti delle crepe nel ghiaccio non presenti in precedenti foto.

Nel primo piano di questa immagine si vede una macchia scura sul pendio di una duna. Questa è probabilmente causata dalla sublimazione del ghiaccio secco (il passaggio diretto del ghiaccio da solido a gassoso). Il ghiaccio è traslucido (ovvero si lascia attraversare da una minima quantità di luce), in questo modo la base del ghiaccio si scalda e sublima facendo aumentare la pressione del gas che si accumula durante questo processo. Quando il gas fuoriesce, porta in superficie il terreno scuro sottostante, disperdendolo sopra il ghiaccio attorno al foro di uscita, producendo così le macchie scure come queste.

Traduzione: Pasquale Sciarretta

 
Data di acquisizione
14 settembre 2011

Ora su Marte
1:09 PM

Latitudine (centrata)
81.0°

Longitudine (Est)
156.0°

Altitudine della sonda
320.9 km

Scala originale dell’immagine
64.2 cm/pixel (con 2 x 2 binning) e gli oggetti di 193 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
50 cm/pixel

Immagine proiettata
Stereografica polare

Angolo di emissione
0.1°

Angolo di fase
81.3°

Angolo di incidenza del Sole
81°, e il Sole è localizzato 9° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
0.4°, primavera settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (587 MB)

Colore IRB:
proiettato (295 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (267 MB)
non proiettato  (254 MB)

Colore IRB:
proiettato  (133 MB)
non proiettato  (253 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (613 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (604 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (241 MB)
Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.