Un misterioso turbine di vento che cambia colore
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Un misterioso turbine di vento che cambia colore
ESP_023327_2065
Inglese   

twitter  •  google+  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560


I turbini di vento lasciano delle tracce scure lungo il percorso che seguono, creando stupendi disegni come quelli visibili in questa immagine (di circa 500 m di diametro). L'aspirazione dell'aria creata dalla rotazione vorticosa dei venti rimuove un sottile strato di polvere chiara dalla superficie, lasciando scoperto lo strato sottostante di colore più scuro lungo tutto il percorso.

Questo è quanto accade di solito. In questo caso, tuttavia, vi è una insolita vena che appare più chiara ad una estremità (a circa 600 m verso l'alto dell'immagine).

La striscia chiara potrebbe essere un deposito di materiale di colore chiaro che il turbine di polvere ha depositato qui per qualche motivo: forse il turbine si è disperso proprio in quest’area, un'altra ipotesi potrebbe essere che in questa particolare posizione, la duna sottostante è composta da polvere più chiara, in questo modo, quando il turbine di polvere ha rimosso lo strato superficiale, lo strato chiaro sottostante è stato portato in superficie. Oppure potrebbe esserci qualche altra spiegazione che non è stata ancora presa in considerazione!

Nell’immagine sono visibili anche diverse striature, come ad esempio sul lato sinistro della sotto immagine. Queste striature si pensa siano generate a partire da piccole valanghe di sabbia che scoprono il terreno sottostante, di colore molto più scuro. Nel corso del tempo, queste strisce, come pure le tracce lasciate dai turbini di polvere, vengono lentamente ricoperte dalla polvere che ricade dall’atmosfera, tornando così alla colorazione del terreno circostante.

Traduzione: Pasquale Sciarretta

 
Data di acquisizione
19 luglio 2011

Ora su Marte
2:09 PM

Latitudine (centrata)
26.1°

Longitudine (Est)
57.0°

Altitudine della sonda
304.8 km

Scala originale dell’immagine
30.5 cm/pixel (con 1 x 1 binning) e gli oggetti di 91 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
20.6°

Angolo di fase
36.0°

Angolo di incidenza del Sole
49°, e il Sole è localizzato 41° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
330.5°, inverno settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (886 MB)

Colore IRB:
proiettato (393 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (404 MB)
non proiettato  (388 MB)

Colore IRB:
proiettato  (131 MB)
non proiettato  (307 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (209 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (204 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (314 MB)
3D
Proiettato, risoluzione ridotta (PNG)
JP2 per scaricare

Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.