Dune di sabbia in collisione nell
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Dune di sabbia in collisione nell'Aonia Terra
ESP_013785_1300
Inglese   

twitter  •  google+  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560
4K
8K



Questo campo dune nell’Aonia Terra contiene dune di sabbia dalle forme più disparate.



Queste complesse forme spesso indicano che i venti dominanti cambiano direzione, sia nel tempo sia da una posizione all'altra della stessa regione. Molti dei campi di dune in questa regione di Marte sono deviati contro ostacoli topografici come i bordi dei cratere. Inoltre la posizione delle dune all'interno di crateri fornisce un'indicazione sulla direzione media dei venti regionali, mentre l’orientamento delle facce inclinate e le piccole increspature ci danno indicazioni su venti locali.



Le dune agli estremi di questa immagine appaiono come semplici dune Barchans formate da venti di direzione meridionale. La migrazione verso nord le ha portate a scontrarsi con un altro campo di dune. Molte delle dune barchans si sono sovrapposte sulla fila successiva di dune. Questa migrazione è dimostrata da una serie di valanghe verificatesi sulle facce sottovento di fronte alle dune. La collisione delle dune ha inoltre modificato la morfologia delle dune Barchans creano forme a stella e bracci multipli.



Infine notiamo anche la presenza di deboli tracce scure lasciate da turbini di polvere che ha tolto una patina molto sottile di polvere dalla superficie delle dune. Il fatto che queste tracce siano molto deboli potrebbe essere un'indicazione dell’attività della duna stessa che smuove i granelli di sabbia causando la rapida rimozione delle tracce dei turbini di vento.

Traduzione: Pasquale Sciarretta

 
Data di acquisizione
05 luglio 2009

Ora su Marte
2:40 PM

Latitudine (centrata)
-49.8°

Longitudine (Est)
293.1°

Altitudine della sonda
249.4 km

Scala originale dell’immagine
di 24.9 cm/pixel (con 1 x 1 binning) a 49.9 cm/pixel (con 2 x 2 binning)

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
0.3°

Angolo di fase
42.0°

Angolo di incidenza del Sole
42°, e il Sole è localizzato 48° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
297.9°, inverno settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (600 MB)

Colore IRB:
proiettato (316 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (307 MB)
non proiettato  (260 MB)

Colore IRB:
proiettato  (116 MB)
non proiettato  (332 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (160 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (152 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (335 MB)
Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.