Dune di sabbia e ondulazioni nel cratere Proctor
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Dune di sabbia e ondulazioni nel cratere Proctor
ESP_011909_1320
Inglese   

twitter  •  tumblr

SFONDO
800
1024
1152
1280
1440
1600
1920
2048
2560


Questa immagine di HiRISE mostra due tipologie di letti rocciosi situati all’ interno del cratere Proctor che sono stati formati dall’ azione del vento. Le piccole creste, relativamente più chiare, sono ondulazioni della sabbia. Da studi effettuati sulla Terra e dalle analisi ravvicinate effettuate dai rover MER (che si trovano in siti differenti di Marte), sappiamo che le ondulazioni sono composte da sabbia fine (meno di 200 micron di diametro) o da sabbia fine ricoperta da sabbia più grossolana e da granuli.

Le formazioni rocciose più grandi e più scure sono composte da sabbia, probabilmente molto fine. Le ondulazioni tendono a spostarsi più lentamente delle dune. A causa di ciò vengono ricoperte dalla polvere, che causa probabilmente la tonalità più chiara qui visibile. Le dune sono invece più scure probabilmente a causa della loro composizione basaltica (derivante dalla roccia vulcanica, di colore scuro) che viene soffiata via dal vento, facendo sì che la polvere non si accumuli a sufficienza da cambiarne il colore.

Quest’ area all’ interno del cratere Proctor viene monitorata dalla HiRISE per documentare i cambiamenti che avvengono nel tempo.

Traduzione: Roberto Gorla


 
Data di acquisizione
09 febbraio 2009

Ora su Marte
4:00 PM

Latitudine (centrata)
-47.8°

Longitudine (Est)
30.7°

Altitudine della sonda
253.2 km

Scala originale dell’immagine
50.7 cm/pixel (con 2 x 2 binning) e gli oggetti di 152 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
50 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
3.2°

Angolo di fase
59.2°

Angolo di incidenza del Sole
62°, e il Sole è localizzato 28° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
206.7°, autunno settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (287 MB)

Colore IRB:
proiettato (152 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (138 MB)
non proiettato  (173 MB)

Colore IRB:
proiettato  (60 MB)
non proiettato  (159 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (269 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (245 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (145 MB)
3D
Proiettato, risoluzione ridotta (PNG)
JP2 per scaricare

Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.

NB
IRB: Infrarosso–rosso–blu
RGB: Rosso–verde–blu


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.