Letti di fiumi inversi in Cratere Gale
NASA/JPL/Università dell’Arizona
Letti di fiumi inversi in Cratere Gale
PSP_009149_1750
Inglese   

SFONDO

800  1024  
1152  1280  
1440  1600  
1920  2048  
2560  

Il cratere Gale è un grande cratere ad impatto, di circa 152 chilometri di diametro, che giace vicino all’ equatore di Marte. All’interno del cratere si trova un massiccio cumulo centrale di materiale stratificato. Con uno spessore verticale medio di circa 4 chilometri, i depositi del cratere Gale sono spessi due volte gli strati esposti nel Grand Canyon sulla Terra.



Qui si può vedere una parte del cumulo, attraversato da un canale fluviale inverso. Si ha un’ inversione topografica quando i sedimenti sono cementati assieme, formando uno strato più compatto che è resistente alla successiva erosione. Quest’ultimo fenomeno ha operato di preferenza la rimozione del materiale esterno al canale, lasciando il preesistente letto in una posizione sopraelevata, come se fosse una cresta.

Questo canale inverso è stato in origine scoperto dagli scienziati utilizzando immagini della Mars Orbiter Camera (MOC) a bordo della sonda Mars Global Surveyor.



Le variazioni di colore visibili in questa immagine sono principalmente dovute alla quantità variabile di sedimenti scuri che si sono accumulati in modo disomogeneo nell’ area fotografata.

Traduzione: Roberto Gorla


CONDIVIDERE:  twitter  •  facebook  •  google+  •  tumblr
 
Data di acquisizione
09 luglio 2008

Ora su Marte
3:28 PM

Latitudine (centrata)
-4.8°

Longitudine (Est)
137.4°

Intervallo dal sito di destinazione
276.4 km

Scala originale dell’immagine
27.7 cm/pixel (con 1 x 1 binning) e gli oggetti di 83 cm attraverso sono risolti

Scala dell’immagine proiettata:
25 cm/pixel

Immagine proiettata
Equirettangolare (e il nord è su)

Angolo di emissione
14.0°

Angolo di fase
48.7°

Angolo di incidenza del Sole
59°, e il Sole è localizzato 31° sopra l’orizzonte

Longitudine solare
96.3°, estate settentrionale

JPEG
Nero e bianco:
proiettato  non proiettato

Colore IRB:
proiettato  non proiettato

Colori combinati IRB:
proiettato

Colori combinati RGB:
proiettato

Colore RGB:
non proiettato

JP2 per scaricare
Nero e bianco:
proiettato (987 MB)

Colore IRB:
proiettato (525 MB)

JP2 EXTRAS
Nero e bianco:
proiettato  (497 MB)
non proiettato  (487 MB)

Colore IRB:
proiettato  (183 MB)
non proiettato  (388 MB)

Colori combinati IRB:
proiettato  (238 MB)

Colori combinati RGB:
proiettato  (230 MB)

Colore RGB:
non proiettato  (382 MB)
3D
Proiettato, risoluzione ridotta (PNG)
JP2 per scaricare

Etichette per i prodotti
Nero e bianco
Colore
Colori combinati IRB
Colori combinati RGB
Prodotti EDR

Prodotti fotografici
“Drag & drop” per usare con HiView, oppure clicca per scaricare.


Addenda
Il Jet Propulsion Laboratory della NASA dirige la sonda MRO. La fotocamera fu costruita da Ball Aerospace & Techologies Corp., e il suo progetto è realizzato dall’Università dell’Arizona.